Fondale di scena senza cuciture

Dopo anni di progettazione e parecchi test, Infinitus è finalmente pronto e funzionante. Infinitus è il più grande plotter al mondo, non meno di 12 metri; 12 metri è un’altezza che molti grandi teatri e palcoscenici operistici nel mondo usano, ogniqualvolta ci chiedevano un fondale e desideravano lavorare con l’illuminazione sorgeva sempre il problema delle cuciture.

Un fondale che non richiede cuciture aumenta le potenzialità di lavoro degli scenografi che possono utilizzare la luce nel modo che desiderano, da qui la stampante di 12 metri. Ora molti dei materiali preferiti dagli scenografi sono disponibili in questa misura (e fino ad una lunghezza di 50 metri).

Ci sono vantaggi anche per noi, prevediamo fasi di lavorazione più brevi, un minor consumo di tempo nel dopo lavorazione e soprattutto una migliore qualità.

-Siamo molto contenti di poter offrire questa soluzione ai nostri affezionati clienti di teatro in tutto il mondo. “Mi rende molto felice ed orgoglioso l’aver realizzato qualcosa che aumenterà le possibilità espressive degli scenografi negli allestimenti di scena” dice Werner Shafer, fondatore di Big Image.